PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

ALLUCE VALGO, CIPOLLA,ALLUCE RIGIDO,DITA A MARTELLO e postura

Raddrizzo il primo dito (alluce) con separatore al silicone e la cipolla sporge meno fino quasi a scomparire.Con scarpe larghe con tomaia morbida senza cuciture la cipolla non sfrega piu' sulla tomaia e quindi si disinfiamma.
Eppure tanta gente si sente piu' importante se si sottopone ad intervento chirurgico, non capisce che l'intervento di alluce valgo opera la conseguenza a valle e non la causa a monte.
Gli interventi privati per alluce valgo raggiungono i 5.000-8.000 e piu' eur!
La causa dell'alluce valgo sono i muscoli del piede indeboliti:non riescono piu' a sostenere la impalcatura ossea.Stesa cosa per scoliosi e cifosi: che senso ha mettere un busto per sostenere la impalcatura ossea cioe' le vertebre della schiena? quando lo tolgo i muscoli paravertebrali che devono sostenere la schiena sono ancora piu' deboli, operare la schiena e mettere placche e viti e' ancora peggio! Bisogna rafforzare i muscoli del piede e noi lo facciamo con il supporto sotto l'alluce: durante la camminata l'alluce fa leva su questo supporto e cosi' i muscoli del piede si contraggono, si riavvolgono come un argano.

Chirurgo che opera alluce valgo (non faccio nomi ): ci crede cosi' tanto nell'intervento che lui stesso ha alluci valghi che si aggravano e fa niente. . ..morira' come certi famosi produttori di scarpe:ricchi ma senza NULLA avere capito del piede!


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento