PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

Il plantare tradizionale e' dannoso ed inutile

Guardate tutti i plantari che trovate in giro:sono interi o 3/4, in pelle o in eva o in caucciu ma hanno una cosa in comune: tutti hanno dei sostegni passivi sotto l'arco plantare mediale e spesso anche sotto il calcagno.
Si vuole sostenere l'arco in modo passivo ma il risultato e' deludente.

1) Spesso l'arco artificiale sotto il piede da' fastidio perche troppo accentuato o perche il plantare si muove dentro la scarpa e va ad agire su punti sbagliati.

2)Avete presente gli archi degli acquedotti romani (con piu di 2000 anni di storia) ? Sono delle meraviglie architettoniche, ci sono 2 punti di appoggio e sotto c'e' il vuoto,l'arco non e' riempito!

Lo stesso per il piede, il piede non e' statico, non e' un insieme di ossa ma e vivo ed e' sostenuto da muscoli. L'unico modo naturale per creare l'arco in un piede piatto e' potenziare i muscoli che formano l'arco. Se metto sotto un sostegno i muscoli non lavorano e quando tolgo il sostegno sono ancora piu deboli come per il busto per la schiena: quando tolgo il busto i muscoli paravertebrali sono ancora piu deboli (vedere foto busto).
Presso footclinic.it costruisco plantari sottili 2 mm composti da uno strato di 1 mm di noene e di 1 strato di 1mm di pelle ecovelour scamosciata naturale.Il noene ammortizza l'impatto con il terreno duro e disperde il carico trasversalmente e trasforma la energia cinetica in calore.
Su alcuni punti inserisco correzioni plantari non sotto l'arco in modo da stimolare la contrazione fisiologica dei muscoli sotto l'arco del piede.

p.albano, info@footclinic.it , 348 58 35 106, footclinic.it piede.info allucevalgo.clinic scarpecomode.info


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento