PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

ORTOPEDIA La tribu' delle suole (piatte)

 



Sono le calzature ideali quando fa caldo. Ma l'uso eccessivo sia di infradito di giorno, sia di sandali tacco 12 (e punte strette) la sera può essere pericoloso


di Paola Trombetta - 09 luglio 2011




"ORTOPEDIAfoto Corbis

ESTATE, TEMPO DI INFRADITO, comode e leggere per il giorno, e di tacchi 12, aperti dietro e (spesso) con punte affusolate, per la sera. Ma attente: a lungo andare, possono provocare problemi al tallone, alla volta plantare e persino l’alluce valgo. Costringendo una donna su due a rivolgersi all’ortopedico. Lo conferma uno studio presentato al Congresso sulla chirurgia del piede che si è tenuto al San Camillo di Roma. «Le infradito fanno scivolare il piede in avanti e sovraccaricano l’avanpiede con effetti anche dolorosi» conferma Nicola del Bianco, ortopedico all’Ospedale San Salvatore dell’Aquila. «La suola troppo sottile e la totale assenza dell’arco plantare non offrono alcun supporto al calcagno: favoriscono così sia infiammazioni ai tendini, sia una postura scorretta che può avere ripercussioni sull’articolazione del ginocchio e sull’anca». 































































































































































































































































Il consiglio? Indossarle poco e solo per brevi tragitti. L’abbinata tacchi alti-punte strette è invece la principale responsabile dell’alluce valgo. «In questo caso, il piede, eccessivamente costretto, carica tutta la forza sull’avanpiede che si deforma anche a livello osseo. Per eliminare l’antiestetico alluce valgo, si può oggi ricorrere a una nuova tecnica percutanea: non prevede incisioni e inserimento di viti, ma solo due minuscoli fori che permettono a una piccola fresa di limare la callosità e di rimettere in asse l’osso dell’alluce ». La ripresa è immediata e non serve neppure la scarpa di contenimento chiusa che, con la tecnica tradizionale, si doveva indossare per almeno un mese. 































































































































































































































































































































































































Su "Io donna", 9-15 luglio 2011.



 


fonte: http://www.iodonna.it/


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento