PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

Protesi. Aumenti record negli ultimi 15 anni: +141% per l’anca e 226% per il ginocchio.

Gli ortopedici italiani festeggiano. . .. . .per forza. . ..mettono sempre piu protesi a gente sempre piu giovane . . .questo dimostra anche che la massa e' veramente ignorante. . .. . .preferiscono farsi operare piutto sto che spendere qualche centinaiodi euro per un plantare (protesi esterna non invasiva) + una scapa adatta. . .cosi' va il mondo. . .c'est la vie.

"Protesi. Aumenti record negli ultimi 15 anni: +141% per l’anca e 226% per il ginocchio. I numeri al 100° Congresso Siot

Secondo quanto emerso durante il 100° Congresso della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia in Italia vengono impiantati ogni anno oltre 200.000 protesi, di cui: oltre 100.000 d'anca, poco più 85.000 di ginocchio e circa 15.000 tra protesi di spalla, gomito e caviglia.


09 NOV - E’ aumentato negli ultimi 15 anni in Italia il numero di impianti protesici: 141% quelle di anca e 226% quelle del ginocchio. E’ particolare il dato relativo ai pazienti più giovani: in questi, infatti, l'aumento è stato del 145% per le protesi di anca e del 283% per le protesi di ginocchio. L'Italia è così ai primi posti in Europa per numero di protesi impiantate in tutte le articolazioni e per il livello di affidabilità, secondo quanto emerso durante il 100° Congresso della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (Siot).

La distribuzione geografica la chirurgia protesica dell'anca e del ginocchio conta un numero maggiore d'interventi nelle regioni del Nord in cui si eseguono circa il 60% degli interventi sull'anca e il 63% di quelli sul ginocchio, mentre in quelle centrali (Toscana, Umbria, Marche e Lazio) si eseguono il 22% circa delle protesi d'anca e il 15% di ginocchio ed infine nel Mezzogiorno si contano il 19% di interventi sull'anca e il 25% circa sul ginocchio. Secondo i dati della Siot, in Italia vengono impiantati ogni anno oltre 200.000 protesi, di cui: oltre 100.000 d'anca, poco più 85.000 di ginocchio e circa 15.000 tra protesi di spalla, gomito e caviglia.

Attualmente, la richiesta di protesi è aumentata specie nei soggetti ad elevata richiesta funzionale: il miglioramento della qualità dei materiali, delle tecniche chirurgiche, di quelle anestesiologiche e di medicina generale hanno allargato il ventaglio degli impianti. Il centro nazionale di epidemiologia dell'Istituto Superiore di Sanità italiano ha calcolato che negli anni 2001-2014 c'è stato un aumento considerevole del numero di impianti protesici. Per quanto riguarda il sesso per l'artroprotesi d'anca gli interventi primari totali e le revisioni interessano prevalentemente le donne; l'età media dei pazienti varia da 66 a 72,4 anni. Anche per quanto riguarda il ginocchio la sostituzione primaria e di revisione interessa prevalentemente le donne. L'età media dei pazienti varia da 69 a 70,2 anni."


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento