PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

esercizi per piedi e ginocchia

CI SONO 3 ESERCIZI IMPORTANTI.

1) PENETRARE LE DITA DELLE MANI TRA LE DITA DEI PIEDI come in foto: in questo modo allargate a ventaglio le dita dei piedi, sentirete il beneficio a livello di fascia plantare!

2)PIEGARE LE DITA DEI PIEDI VERSO IL BASSO come per mordere il terreno , per aggrapparsi a un ramo come fanno le scimmie. . ..fatelo sempre: quando camminate fate passi corti erfrequenti , sfiorate il tallone e mordete il terreno con le dita. . ..camminare in punta di piedi stanca invece sfiorare il tallone e flettere le dita no. . ..in questo modo proteggete le articolazioni. . .gli uomini primitivi camminavano cosi altrimenti con le vibrazioni del tallone le prede (con udito superiore all'uomo)scappavano ed il piede faceva male (e male a caviglia,ginocchio, anca , schiena). Afferrate asciugamano, mutande con le dita dei piedi, quando seduti flettete le dita e giratele all'indietro, fate lo stesso prima su un piede e poi sull'altro quando siete in piedi

3)RAFFORZARE IL QUADRICIPITE CON ESERCIZIO ISOMETRICO:seduti ciondoloni spingere la gamba contro una sporgenza fissa (esempio un tavolo) per 10 secondi poi ripetere su altra gamba per un totale di volte per gamba 2 o 3 volte al giorno.
In queso modo i legamenti para-rotulei si rinforzano e preveniamo la sublussazione della rotula e la usura delle cartilagini da sfregamento della rotula su tibia e femore.


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento