PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

podologo,podologi, ortopedico,ortopedia,medico podologo

Purtroppo oggi si da' SOLO importanza al titolo, al pezzo di CARTA,per questo la nostra societa' tecnocratica e' un treno in corsa ad alta velocita' verso il precipizio.Sono di corporatura robusta ed ho sempre avuto piedi piccoli e corti rispetto al corpo che devono sopportare.Da qui l'interesse per i plantari fin dalla mia adolescenza ed in giro ho sempre trovato plantari insoddisfacenti che non risolvevano il dolore. Ho un piede piatto complicato da ginocchia vare.Normalmente il piede piatto cede all'interno (iperprona) e causa ginocchia valghe (a X). Nel mio caso invece le mie ginocchia vare costringono il piede a cercare di iperpronare per compensare il varismo primario delle ginocchia! In questo caso e' molto piu' difficile produrre plantari adeguati,se infatti inserisco dei cunei mediali peggioro il varismo delle ginocchia e rischio di comprimere il menisco mediale.Ho deciso cosi di essere l'unico medico che fa diagnosi-produce il plantare-esegue il collaudo e propone scarpe predisposte tedesche cucite a mano, senza tacco o con tacco negativo e larghe di avampiede. In questo modo seguo il paziente a 360 gradi.NON guardo solo il piede ma cerco di capire perche' un fianco e' piu' basso dell'altro, perche' il paziente bascula.Nella MAGGIORANZA DEI CASI le GAMBE SONO LUNGHE UGUALI QUINDI E' SBAGLIATO INSERIRE UN RIALZO.Il fianco e' piu' basso da una parte non perche' la gamba e' anatomicamente piu' corta ma perche e' funzionalmente piu' corta a causa di una caviglia che cede all'interno piu' dell'altra. . ..e qui sta la mia bravura a diagnosticare ed a ideare la correzione adatta: una bravura che nessuna laurea, nessun corso ECM, nessun artificio della civilta' potra' mai darmi!ABOLIAMO IL VALORE LEGALE DELLA LAUREA , GLI ORDINI PROFESSIONALI,LE CAMERE DI COMMERCIO, i NOTAI, i FARMACISTI , i COMMERCIALISTI, i CORSI ECM,PER LA PRIVACY, LA SICUREZZA e tutta la BUROCRAZIA CHE CI STA UCCIDENDO!


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento