PLANTARI 3D Medicali Personalizzati

MAL DI SCHIENA

MAL DI SCHIENA:

Provate a leggere i testi di medicina non solo italiani ma anche stranieri, andate su wikipedia e scrivete back pain.E' incredibile: l'uomo e' andato

sulla luna, ha scoperto tante cose ma ancora c'e'cosi tanta ignoranza su schiena,piede e postura eppure hanna dato premi nobel specie in economia a persone

che hanno detto banalita', ovvieta' o d idiozie.Tornando al mal diu schiena ebbene guardate in giro : nessuno dico nessuno cita il piede come causa

 del mal di schiena e tdella ernia del disco con sciatica.Ma ci vuole cosi' tanto a capire che la torre di Pisa e' storta perche'

da una parte il terreno e' piu' cedevole? oppure secondo voi e' storta perche' hanno messo un mattone a destra anziche' a sinistra al trentesimo piano?

Se segate un pezzo di gamba ad un tavolino il peso non viene piu' ripartito 50% da una parte e 50% dall'altra parte ma carica di piu' dal lato della gamba corta.

Mettete una mano a piatto sulla regione lombare di unvostro amico e ditegli di non alzare i piedi da terra ma di inclinarli all'interno.Sentite come la curvatura della regione lombare si accentua quando ruota i piedi all'interno?Questo dovrebbe convincervi che e' il piede che causa problemi alla schiena e non viceversa.

Mettete a posto il piede, mettete in bolla il fianco sinistro ed il fianco destro ed il vostro mal di schiena e' definitivamente risolto.


 


MEDTECH S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento